Biglietti Premio

1  04.11.2005

Vantaggi:
NO

Svantaggi:
TUTTI

Consiglio il prodotto: No 

Dettagli:

RAPPORTO PREZZO/QUALITA'

SERVIZI A BORDO

SERVIZI A TERRA

Puntualità negli arrivi/partenze:

continua


GuidoF68

Su di me:

Iscritto da:02.11.2005

Opinioni:3

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 5 utenti Ciao

Non mi discosterò dagli altri opinionisti. Non ripeterò che tutto ciò è frutto della mentalità del guadagno certo e ad ogni costo e vado a citare ciò che accade quando, avendo accumulato un certo numero di 'miglia' si decide di usarle. Ebbene l'azienda adotta ogni metodo per dissuadere l'utente ad usare suddetti biglietti-premio (Forse più opportuno definirli biglietti-castigo) a suon di clausole assorde e sorprese last-minute (Cioè quelle trappole ben celate o spiegate in maniera incomprensibile)

Premesso che sono 4 anni che effettuo numerose tratte per lavoro (In Europa ed in USA) mi trovo di fatto poco più di 80000 punti ed il minimo premio me ne costa 20000 a persona (un quarto), e tale pedaggio non dipende assolutamente dal costo del biglietto. Mi spiego: se Roma-Milano (a/r) costa circa 500 euro e Roma-Venezia (a/r) ne costa 140 in ambo i casi prendere il biglietto con i punti premio sempre 20000 punti costa. (Complimenti).
E il bambino piccolo (20 mesi)? No no e no. non ha diritto ai punti premio così se uno a deciso per una vacanza (vergogna) allora 60000 punti se ne vanno per moglie marito e figlio grande 90 euro per il piccolo. Totale 38.22 moltiplicato tre + 90=204.66 euro (Circa 390mila delle vecchie lire). Rispetto allo zero stimato inizialmente (che ingenuo) mi sembra una lievitazione notevole. Andando a Venezia prendendo biglietti ordinari sarebbe costato poco più del doppio. Ma perchè non 80000 punti e basta??!!!!

Non oso pensare a cosa accade se si sposta il volo, alla biglietteria mi dicono che lo posso spostare senza penali ma la mannaia del profitto agisce inaspettatamente con la clausola (perversa) che la biglietteria stessa NON ti può prenotare il posto!!! Perchè sono biglietti premio!!! Cioè sposti il volo e poi te la vedi con il checkin, in bocca al lupo, tanto c'è sempre posto nel vano bagagli. Ma qual'è il senso!!! Ma perchè questi benedetti bilgietti premio non debbano essere considerati alla stessa stregua di biglietti ordinari!!!! Se così restano le cose si tratta solo di pubblicità ingannevole!!!

E le tasse aereoportuali? Niente paura si pagano e si pagano e nulla e nessuno, neanche il progresso, potranno mai cambiare le antiche tradizioni e quindi restano e resteranno nei secoli e nei secoli, si pagano in denaro contante e neanche con carta di credito, neanche in banconote ma in sonanti monetine d'oro che debbono essere versate una per una. Anche se hai i biglietti premio comunque le tasse si pagano (La mia profonda ignoranza faceva sì che fino a ieri avevo una nozione completamente erronea circa il significato del termine 'gratuito'). Le tasse cosituiscono un tema così etereo e sacro che non lo si può citare nel sacrilego contesto della pubblicità per cui 'Voli Gratis' (Poi paghi agenzia, tasse, supplementi, etc etc).
Nel prezzo del biglietto ordinario le tasse con annessi e connessi sono comprese nell'importo ma nei punti premio, invece, non c'è un tubo di tutto ciò. Go to understande why (Vai a capire perchè)
Morale non ti conviene usare i punti premio. Paga il biglietto per intero e zitto (almeno accumuli altri punti), solo loro hanno diritto alla parola, piazzano un bello sciopero ed è tutto a posto che poi il governo ci mette le toppe. Ma io non metto più alcuna toppa, ho effettuato il mio ultimo volo con la nostra Compagnia di Bandiera e d'ora in poi sceglierò solo altri vettori treno o auto. Certo che è una goccia d'acqua in un oceano che avranno sempre il tutto esaurito sul Roma-Milano ma è concettualmente una sconfitta e come me ve ne saranno certo di altri.

Penso che l'aver creato il monopolio altro non ha prodotto che la nascita dell'ennesimo carrozzone dove tutti sono grandi dirigenti strapagati ma nessuno sa prendere le decisioni, è nozione elementare che l'utente è il polmone delle aziende e che non lo si può trattare come pezza da piedi. La crisi incombe e ben gli sta, peccato che chi ci vada per le piste siano i meno responsabili di tutto ciò. Adesso si danno da fare per correre ai ripari migliorando il look dei banchi d'accettazione e trovare nuovi slogan e nuovi loghi pubblicitari, certo così danno un bel pò di lavoro a tante aziende e creano gli opportuniu appoggi politici per non affondare (in questo caso precipitare) ma i viaggiatori restano e sempre resteranno scontenti ed un bel giorno faremo i conti con una realtà europea in cui l'unica scappatoia (E gli Italiani sono maestri nell'arte della scappatoia) sarebbe quella di riuscire ad incancrenire tutta l'europa prima che questa possa mettere in pista i propri anticorpi. Riuscire cioè a coinvincere tutto il resto dell'europa a prendere esempio dall'italia che vi sono solo vantaggi a vivere la giornata anzichè pianificare, investire, lavorare, avere ideali, ...... Meglio il becco a mollo oggi che una gallina secca domani.

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
cartunia

cartunia

07.11.2005 13:25

Non sono in grado di valutare dato che viaggio poco in aereo, certo che sembra più una corsa ad ostacoli che il ritiro di un premio! Comunque benvenuto

yayoi

yayoi

05.11.2005 20:01

Sembri avercela molto con l'ex compagnia di bandiera. Conosco bene il programma e devo dire che ci sono delle imprecisioni nella tua opinione . Per esempio quando dici che cambiare il biglietto è una cosa difficile e che in biglietteria non lo fanno. Non è vero che te la devi vedere al check in, infatti per cambiare la prenotazione basta chiamare il servizio millemiglia. Sono loro e non la biglietteria ad essere deputati ai cambi prenotazione, che bada bene non prevedono nessun pagamento di penale.....E sottinteso che per cambiare prenotazione tu debba trovare posto, ma questo anche con le altre compagnie no? Inoltre i biglietti premio vengono considerati proprio allo stesso modo dei paganti, anzi come i paganti a tariffa intera. Infatti durano un anno e sono modificabili come vuoi e tutte le volte che vuoi. Addirittura se ci ripensi puoi con una penale, una volta emesso il biglietto, cambiare destinazione e anche beneficiario. Ti assicuro che i voli sono pieni di persone che viaggiano utilizzando biglietti premio. Dopotutto i programmi di fidelizzazione sono concorsi con un proprio regolamento e si può sciegliere di parteciparvi oppure no. Hai ragione che le tasse aeroportuali sono molto alte e che forse per avere un passaggio aereo servono troppe miglia, ma non credo che gli altri programmi regalino qualcosa. Ciao

Jass7

Jass7

04.11.2005 18:37

non saprei...non sono un regolare frequentatore di areoporti...ne tantomeno conosco bene l'alitalia fatta eccezione la palese crisi che compare in questi mesi sui giornali...non so che dire sull'argomento... mi limito a darti il benvenuto!!!!Welcome!!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Alitalia (Az) è stata letta 1652 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"molto utile" per (88%):
  1. davide-priolo
  2. cartunia
  3. epy
e ancora altri 4 iscritti

"utile" per (13%):
  1. bioraro

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
Myair.Com Myair.Com
(+) finalmente sono senza licenza di volo
(-) dirigenti, amministratori e tutto i resto
151 Opinione
Compra subito
Air One Air One
(+) vedi opinione
(-) vedi opinione
104 Opinione
Compra subito
Blue Panorama Blue Panorama
(+) leggere il testo
(-) leggere il testo
221 Opinione
Compra subito