Splendida Sicilia, parte ventidue: la Focacceria

5  24.07.2008

Vantaggi:
un locale storico nel cuore di Palermo

Svantaggi:
sva .  .  .  CHE? ! ? ! ? ! ? ! ? !

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Rapporto qualitá prezzo

Qualitá dei prodotti

Verietá del menu

Servizio

Collocazione

Pulizia


senza-nome

Su di me:

Iscritto da:25.02.2006

Opinioni:178

Video Opinioni:3

Fiducie ricevute:160

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 29 utenti Ciao

Correva l'anno 1834 quando l'Unità d'Italia era ancora un evento lontano a venire e negli Stati che componevano la penisola italica iniziavano le prime agitazioni contro le angherie dei potenti.

Antonino Alaimo, professione cuoco di corte, ricevette dai Principi di Cattolica, a saldo delle sue spettanze, i locali dell'ex cappella del Palazzo di San Francesco, nell'omonima piazza palermitana.
Commissionati alle fonderie Florio i tavoli in ghisa, le sedie e le cucine tuttora in uso, il signor Alaimo diede vita alla locanda omonima che presto divenne un punto di riferimento nella vita cittadina: locale dove poter gustare pietanze tipiche della cucina "povera" palermitana, come sfincione e focaccia maritata.

Narra la leggenda che Garibaldi e i Mille si fermarono per rifocillarsi alla Locanda Alaimo, restandone piacevolmente soddisfatti.
Nel 1848, anno in cui fu proclamato il primo parlamento siciliano, anche l'appena eletto capo del Governo Ruggero Settimo festeggiò l'evento alla Locanda, a base di focaccia e marsala.
Per il locale passarono nel corso degli anni personalità di primissimo piano: da Pirandello a Crispi, da attori teatrali ai Reali d'Italia, Spagna e Belgio.
Per la fama incontrastata del locale le elites nobili e gli intellettuali dell'epoca qui si davano appuntamento e si incontravano.

Salvatore Alaimo, erede dell'attività, nel 1902 effettuò il primo restauro, cambiando il nome nell'attuale "Antica Focacceria San Francesco".

L'attuale proprietario, Vincenzo Conticello, spiega che il segreto del gran successo del locale, tuttora vivo dopo cinque generazioni di proprietari, sta nel non aver perso il suo smalto iniziale, avvalorando il significato storico anziché sbiadirlo nel corso degli anni.
Come sostiene Carlo Cambi nel libro "Il Gambero Rozzo 2008" questo locale, "che pure si è molto aperto al turismo, conserva ancora gli arredi, le atmosfere e gli intenti di quando fu aperto come ristoro dei facchini del vicino mercato della Vucciria".
E per questo il locale, pur avendo una grandissima disponibilità di "cibo da strada", fa parte dello Slow Food, accontentando le diverse esigenze dei clienti più disparati, al punto da essere citato in tantissime guide turistiche e da attirare attori e politici, storici e vip di fama internazionale.

Oltre alla splendida e caratteristica cornice del
Fotografie per Antica Focacceria San Francesco
Antica Focacceria San Francesco L'insegna del locale
L'insegna dell'Antica Focacceria di San Francesco a Palermo
Palazzo San Francesco all'interno, il locale ha da tempo allestito uno spazio all'aperto da cui si può ammirare l'incantevole scenario della Chiesa di San Francesco d'Assisi proprio di fronte, gustando cibo in tutta serenità a lume di candela.

Le specialità del ristorante sono innumerevoli: spaghetti con ricotta, bucatini con le sarde, bucatini con broccoli, margherita con l'anciova, la pasta alla norma (veramente ottima, credetemi!), lo sfincione, i crocché, il panino con la "meusa" (significa milza… non fate gli schifosetti come il mio fidanzato: è una pietanza di origini arabe… quindi sfogo alla vostra curiosità e provatela, perché non è niente male!!!), le panelle, gli arancini (slurp! Secondo me non c'è niente di più buono al mondo di un arancino siciliano… ma occhio se siete a dieta: sono ipercalorici… vabbe', ma tanto ovunque andiate in Sicilia dovete preventivare un digiuno di almeno due mesi prima e dopo il viaggio per come si mangia bene e iper-caloricamente!!!), la focaccia schietta e maritata, le insalate palermitane, i fritti misti e, tra i dolci, l'immancabile cannolo e la cassata.
Ma il locale è anche aperto al mondo e alle novità internazionali, portando in tavola sushi, piatti della cucina cinese e pietanze della cucina tailandese.

Particolarmente simpatico è il fatto che sul sito di questo locale è possibile, cliccando sul piatto rappresentativo di ciascuna pietanza, vedere la stessa rappresentata in una foto molto realistica: da acquolina in bocca!

Lo staff è gentile e cordiale, ma questa non è una novità: sono caratteristiche insite nella natura dei Siciliani, quindi anche dello staff di questo locale!

Il locale offre anche un servizio di catering caratterizzato dalle proprie pietanze: atmosfere basate sui sapori tradizionali siciliani in qualsiasi parte del mondo, per eventi sontuosi e di grande stile, ma anche per una romantica cena a due.
Tutti i contatti e le modalità di prenotazione sono bene illustrati nell'apposita pagina del sito ufficiale dell'Antica Focacceria San Francesco.
Sempre dal sito ufficiale del locale è possibile effettuare prenotazioni online.

La carta dei vini del locale comprende i seguenti vini bianchi, rossi e rosati:
Colomba Platino
La Segreta Bianco
Vesco Bianco
Barbazzale Bianco
Corvo Glicine
Santagostino Bianco
Regaleali Bianco
Bizir
Majus Bianco
Angimbè
Corvo Oniris
Enigma
Grillo Parlante
Terre di Sofia
Cometa
Grecanico
Chardonnay
Leone d'Almerita
Lignea
La Fuga
Vigna di Gabri
Bianco di Nera
Maria Costanza Bianco
Grillo
Müller Thurgau
Vesco Rosso
Nero d'Avola
Corvo Rosso
Rosso del Presidente
Chiaramonte Rosso
Santagostino Baglio Soria
Regaleali Rosso Nero d'Avola
Furat
Cerasuolo di Vittoria
Herea Frappato
Vastunaca
Contrade Labirinto
Grammonte
L'Ardenza
Merlot
Sàgana
Benuara
Passo delle Mule
La Segreta Rosso
Syrah
Bendicò
Lamùri
Camastra
Angheli
Tancredi
Maria Costanza Rosso
Terre di Maria
Regaleali le Rose

Nel menù invece compaiono le seguenti pietanze:

SFIZI E ANTIPASTI:
Antipasto rustico(sfincione, focaccina, panella, crocché di latte, crocché di patate, arancinetta con carne e vegetariana,caponata)
Caciocavallo alla pizzaiola (con pomodorini, capperi, pepe)
Caciocavallo all'argentiera (aglio, aceto, origano, zucchero)
Capricci del Mediterraneo(varietà di crostacei e pesci marinati)
Scamorza ai porcini (stagionale, con aglio, pepe)
Prosciutto e fichi (stagionale)
Prosciutto e melone (stagionale)
Varietà di affettati
Varietà di formaggi
Carpaccio di funghi, rucola e grana
Mozzarella di bufala
Fritti misti (panelle, crocché di latte, crocché di patate, crostino, arancinette miste
Panelle e Crocché
Caponata di melanzane (con salsa di pomodoro, capperi, sedano, olive, aceto, zucchero, mandorle tostate)

PRIMI:
Anelletti al forno (anellini di pasta, salsa di pomodoro, carne trita, parmigiano, pangrattato, piselli)
Fantasia di paste (trittico di pasta con sarde, broccoli, angiova)
Bucatini con sarde (cipolla, sarde salate e fresche, finocchietti di montagna, uva passa, pinoli, zafferano, concentrato di pomodoro)
Bucatini coi broccoli in tegame (cavolfiore, zafferano, uva passa, pinoli, acciughe)
Insalata di pasta (pomodorini, fior di latte, rucola, basilico)
Gnocchi al pomodoro (pomodoro, basilico, cipolla)
Gnocchi ai quattro formaggi (gorgonzola, parmigiano, burro, mozzarella, emmenthal)
Pasta fritta (spaghetti al pomodori fritti in padella e serviti con coupelle di grana)
Rigatoni al ragù di tonno (pomodoro, tonno fresco e menta)
Pasta del giorno
Risotto del giorno
Spaghetti col ragù di polpo e gamberi
Rigatoni con spada, pomodorini e menta
Tagliolini alla pantesca
Spaghetti all'ortolana
Spaghetti alla Norma
Casarecce dello chef

SECONDI
Involtini di spada (con pangrattato, gamberi, cozze, polpo e menta)
Gamberoni alla griglia
Gamberoni alla diavola (con pangrattato, peperoncino)
Tonno al ragù (con pomodoro, aglio, menta, riso al vapore)
Spada panato su letto di patate
Spada alla griglia
Tocco di spada alla pantesca (con pomodorini, capperi, olive)
Tagliata di pesce spada (con rucola e riso al vapore)
Fantasia di crudi del Mediterraneo
Pesce del giorno
Verdure alla griglia
Involtini alla bahariota (ripieni di pangrattato, caciocavallo, pomodoro, uva passa, pinoli)
Bistecca alla palermitana
Bistecca ai ferri
Filetto di pollo alla griglia (con rucola, pomodorini, aceto balsamico)
Filetto al pepe verde
carne del giorno

INSALATE
Bufalina (rucola, pomodorini, mozzarella di bufala, origano, extravergine d'oliva, aceto balsamico)
Caprese (pomodoro a fette, fio di latte, basilico,extravergine d'oliva)
Provenzale (spinaci crudi, funghi champignon, grana, extravergine d'oliva, limone)
Yogurt (radicchio, lattuga, ananas, yogurt naturale)
Carciofi (stagionale: radicchio, carciofi crudi finemente tagliati, grana extravergine d'oliva, aceto balsamico)
Cacio e Pere (pere verdi a fette sottili, rughetta, pecorino, mostarda, miele, extravergine d'oliva, aceto balsamico)
Mela Verde (lattuga verde, mela verde, robiola, uvetta, pinoli, extravergine d'oliva, mostarda e miele)
Caprino (rucola, pomodorini, caprino, noci, extravergine d'oliva, mostarda e aceto balsamico)
Caesar (lattuga, pollo, capperi, crostini di pane, acciughe, maionese)
Mediterranea (lattuga, pomodori, patate, cipolla, olive, extravergine d'oliva, acciughe, aceto)
Pantesca (patate, pomodorini, fagiolini, lattuga, capperi, olive, extravergine d'oliva, aceto)
Salmone (salmone affumicato, spinaci crudi, cipolla, robiola, limone, extravergine d'oliva)
Avocado (lattuga, pomodorini, gamberi lessi, avocado, extravergine d'oliva, aceto balsamico o salsa rosa)
Favignana (rucola, tonno in scatola, menta, pomodorini, extravergine d'oliva, limone)
Arance (stagionale: finocchi, arance, cipolle, extravergine d'oliva)
Santa Lucia (lattuga, bufala, tonno al naturale, patate, extravergine d'oliva)
Verde
Pomodoro
Mista

ZUPPE
Pasta e lenticchie (lunedì stagionale)
Zuppa del giorno (martedì stagionale)
Minestrone (mercoledì stagionale)
Macco di fave (giovedì stagionale)
Zuppa dei sette potenti (tutti i giorni)
Pasta e fagioli (sabato stagionale)
Pasta e ceci (domenica stagionale)

PIATTI DAL MONDO
Sushi
Pollo alle mele
Gamberoni al sesamo

DESSERT
Cannolo
Cassata
Gelo di melone
Crema della nonna

L'Antica Focacceria San Francesco d'Assisi si trova in pieno centro a Palermo, quindi è accessibile in svariati modi senza alcun problema.
Il rapporto qualità/prezzo è convenientissimo visto che un pranzo costa in media 15-20 euro a persona.
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
vittbo02

vittbo02

21.12.2008 16:32

Ciao

crotala

crotala

10.11.2008 11:06

C'è una cosa importante che va detta , questa focaccria sta nel circuito di quei negozi che rifiutano di pagare il Pizzo... quindi occasione di più per visitarla, in moltio a Palermo frequentiamo solo ed esclusivamente questo genere di negozi... quelli che aderiscono all'associazione Addio pizzo per capirci!!

L4uReTT4

L4uReTT4

24.09.2008 21:15

Lo conosco, si mangia benissimo... e' un posto dove dovrebbero passare tutti i turisti che vanno a visitare Palermo! :-D Forza Palermo!!!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Antica Focacceria San Francesco è stata letta 1372 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (30%):
  1. crotala
  2. ondalis
  3. sara05
e ancora altri 9 iscritti

"molto utile" per (70%):
  1. vittbo02
  2. Atriolo
  3. L4uReTT4
e ancora altri 25 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Antica Focacceria San Francesco