E Gaudì conferma la sua grandezza

5  06.05.2009

Vantaggi:
Eperienza stupenda

Svantaggi:
quali?

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Interesse

Qualità

Rapporto qualità prezzo

Collocazione

Orari di apertura


lilloior07

Su di me:

Iscritto da:12.02.2007

Opinioni:112

Fiducie ricevute:63

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 27 utenti Ciao

Devo dire che quando il giorno di Pasqua sono arrivato a Barcellona, ho sentito un tuffo al cuore. Si perchè nel lontano 2004 è stato il primo viaggio che Jacopo ha intrapreso con noi, cioè la sua mamma e il sottoscritto. Era piccolo, solo 4 anni. Non so quanti chilometri ho fatti di corsa per Barcellona, per farlo giocare e non farlo stancare nella sua prima visita di una città estera. Ora non si contano più le città che ha visitato, ma Barcellona resta sempre in cima alle nostre preferenze. Quella volta vedemmo poco della bellezza artistica riconoscibile nella maestria del Gaudì, così , stavolta, quando abbiamo visto, che anche solo per poche ore, avremmo fatto rotta nella città catalana, mia moglie Carla ha subito messo le mani avanti e ha detto che Casa Battlo', andava visitata assolutamente. Io ho risposto positivamente, ma non è che ne fossi molto convinto. Ma dopo averla vista, ci riandrei un'altra volta e ci rimarrei un paio di ore per gustarmi tutti i particolari architettonici di quella casa. Dunque siamo arrivati al porto di Barcellona, veramente bello, alle otto di domenica mattina. Siamo scesi immediatamente e da li è cominciato il nostro cammino verso Casa Battlo'.
Dunque arrivati vicino all'acquario di Barcellona, abbiamo preso la metropolitana e siamo scesi alla fermata Passeig de Gracia. Attraversiamo la strada e al civico 43 troviamo la Casa. La fila è praticamente nulla, a differenza di quella che troveremo alla fine della nostra visita. Dunque il biglietto viene 16 euro e 50 centesimi. può sembrare un pò caro, ma viene consegnata un'audioguida compresa nel biglietto di ingresso. Già vedendo l'ingresso e la particolarità della scala a chiocciola che conduce al piano nobile, si capisce che si sta entrando in un mondo magico, in un'atmosfera quasi da favola. Casa Battlo', non è un semplice edificio, ma più semplicemente un mito dell'arte. E' il punto di riferimento del Modernismo, con due particolari zone della casa, cioè le mansarde e i camini, che rappresentano le peculiarità dell'edificio, infatti sono queste le zone della casa, aperte al pubblico solo da qualche anno, che riscuotono maggior successo tra i visitatori. Non da meno sono le volte interne, che ricordano la cassa toracica di una balena. La croce tridimensionale e un altro degli elementi indissolubili della casa. In ogni angolo della casa si trova qualcosa di eccezionale, grazie ai giochi di illuminazione di Ingo Mauer. E del gioco di acqua che si trova nel lavatoio, cosa vogliamo dire? insomma è tutto magico, come il saluto particolare che alla fine della visita ci lascia Gaudì, grazie ad una immagine tridimensionale. E pensare che grazie proprio al lavoro che Gaudì ha svolto in questo palazzo, è riuscito ad iniziare quella grande opera incompiuta che altro non è che la Sagrada Familia. Ma tornando alla visita, devo dire che tutto è stato bello. Anche i più piccoli sono rimasti affascinati da questo modernismo, fatto di luci e meraviglia. Il terrazzo è evidentemente quello che attrae di più, perchè da li è possibile fare delle foto alla Barcellona di oggi, che comunque mette in mostra parecchi segni evidenti dell'opera del Gaudì. Non c'è una cosa o particolare nella casa, che non sia al suo posto. Tutto è curato nei minimi particolari. Lo stato conservativo della casa, nonostante le migliaia di visitatori, è ottimo. La scala che conduce dal piano nobile alla soffitta, è un insieme di colori di maioliche e piastrelle. Molto particolari le scale a chiocciola che conducono alla terrazza e l'ascensore che dalle soffitte scende al piano terra. Da notare che nella casa, in realtà un condominio, due appartamenti sono affittati a degli inquilini e infatti il citofono mostra questo.
Che dire ancora. Che è stata una stupenda sorpresa, che invito chiunque vada a Barcellona ad andare a vedere questa meraviglia e a me stesso, che quando tornerò a Barcellona, un salto a Casa Battlo' lo farò volentieri.


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
indacoblu2

indacoblu2

13.09.2009 20:10

Potrei inziare co un commento e non finirala +, per cui, per il bene di tutti, mi limito a farti i complimenti per la rece e per l'oggetto su cui hai scelto di scrivere!!! ale

ondalis

ondalis

25.05.2009 01:58

non credo che la vedrò mai, perchè non amo particolarmente la Spagna e la sua cultura. Ciao

Reed

Reed

17.05.2009 17:48

Molto bella davvero!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Casa Battló de Gaudí, Barcellona è stata letta 489 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (10%):
  1. t.maria
  2. alanon
  3. brucoblu-spensierato

"molto utile" per (90%):
  1. indacoblu2
  2. ondalis
  3. Reed
e ancora altri 23 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Casa Battló de Gaudí, Barcellona