uno spettacolo, che a me non soddisfa, ma sempre uno spettacolo è

5  04.09.2011 (06.09.2011)

Vantaggi:
elencati

Svantaggi:
elencati

Consiglio il prodotto: Sì 

1989alessandra

Su di me:

Iscritto da:01.01.1970

Opinioni:313

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 16 utenti Ciao

Come ormai avrete tutti ben capito l'Africa in generale è la mia passione.. il mio compagno mi dice molto spesso che in una vita precedente ero un cammello, per cui immaginate quanto l'adoro, e pochi mesi fa sono stata per l'ennesima volta in Egitto.
Ovviamente non poteva mancare di fare una gita favolosa a Luxor, organizzata dal villaggio, al costo di soli 99€, alla scoperta di tutte le meraviglie della città, attuale luxor, ex Tebe.
Inizio dicendo che tra le mille meraviglie che offre la città di Luxor, La Valle dei Re è quella che meno mi ha colpita, ci sono stata ormai 4 volte, sempre convinta che quello fosse l'anno giusto per vederla migliore, ma ahimè ogni anno resto delusa. Devo però anche dire che vado sempre in periodi molto caldi, e che la visita è sempre una delle ultime, in cui sono ormai stremata dal caldo e dalla stanchezza, per cui forse, la prossima volta riuscirò a farmela piacere di più.
Ma iniziamo ora a parlare di questo posto, che nonostante non sia tra i miei preferiti, rimane comunque una grandissima meraviglia.
Si trova a circa 3km dalle sponde occidentali del Nilo, ed è una delle zone archeologiche più importanti appena al di fuori di Luxor. Si chiama la Valle Dei Re, in quanto dalla metà del 1550 a.C (mi pare 1552 a.C ma non ne sono sicura), fino all'inizio dell'anno 1000 a.C (ricordo che gli anni a.C vanno all'indietro), ovvero per oltre 500 anni, i faraoni di quelle dinastie dell'antico egitto (chiedo scusa ma non ricordo quali siano le dinastie) venivano sepolti in questa valle.
Ad oggi si contano ben 63 tombe ritrovate, facciamo attenzione che in questa valle sono stati sepolti solo ed esclusivamente i sovrani maschi, le consorti erano sepolti in un'altra zona turistica molto affascinante(che non ho avuto modo di vedere quest'anno ma ho visto lo scorso anno e como la valle dei re non mi ha entusiasmato granchè), ovvero la Valle Delle Regine.
La Valle dei Re è stata costruita in questa vallata non a caso, ma per motivi sia morfologici che religiosi, infatti una delle motivazioni è il materiale consistente, essendo questa vallata in pietra calcarea era facilmente lavorabile, e più semplice da scavare,oltre che lasciava le pareti lisce e più acili da dipingere anche se francamente non oso immaginare la fatica che fecero a farle poverini. La valle ha la caratteristica che aveva una sola entrata, per cui bastava che venisse controllata da una sentinella e non poteva esser derubata, nonostante ciò, già ai tempi egizi, le tombe furono derubate, tantè che alla scoperta della tomba di Tutankhamon, si ipotizzò che fossero già stati rubati il 60%dei gioielli originali. un altro motivo per cui venne scelta quella valle è la posizione, infatti era vicino al nilo, motivo per cui era facile da raggiungere via fiume dalle corti funerarie.
per quanto riguarda la religione si fa più complicata la cosa, ci sono diversi nomi che non ricordo(e qua mi viene in aiuto il mio compagno che parla l'arabo e poco poco mi fa scrivere giusto, spero). questa valle si trova proprio in una montagna che era protetta da una detta chiamata Hator(se non fosse così chiedo scusa), che era la protettrice dei faraoni defunti, proprio di fronte alla valle si erge un monte, la cui cima, scusatemi ma questo nome non lo so proprio, assomigli ad una piramide, ha proprio quella forma, ma solo visto dalla valle dei re.
La Valle dei re in realtà è formata da due valli e di 63 tombe ritrovate solo 4 sono state ritrovate nella valle occidentale, tutte le altre in quella orientale.
solo alcune delle tombe sono accessibili, anche perchè in altre sono stati ritrovati solo resti di animali o averi, pertanto non tutti contenenti sarcofagi di faraoni, ma al di la di questo, non tutte le tombe appartenenti ai faraoni sono state dipinte e decorate, solo in quelle dei faraoni più importanti, questi decori, dipinti o bassorilievi, rappresentano nella maggior parte dei casi dei testi sacri.
visitando le varie tombe, per chi se ne intende(io se non lo faceva notare l'egittologo, non ci sarei mai arrivata da sola), si possono notare facilmente le varie posizioni delle stanze, e planimetrie delle tombe in base alle dinastie.
in questa valle potrete visitare solo alcune delle tombe come dicevo, nel mio caso ne potevo visitare tre credo sia la regola, e il costo del biglietto d'entrata è di circa 50 lire egiziane, per cui una cavolata in euro. Potrete scegliere voi quali visitare, a seconda però dell'escursione che fate, se siete ad esempio in un gruppo con guida dovrete far quella che decide lui, altrimenti a vostra scelta.
vi elenco quelle che ho visto e quel che sfortunatamente poco mi ricordo.
Ramses VI, molto suggestiva in quanto è raffigurata una dea, che non vorrei dire una fesseria ma mi pare si chiami hut o nut o qualcosa del genere che inghiotte e crea il sole in una doppia immagine. questa tomba era stata costruita in origine per il suo predecessore, ovvero Ramses V, ma venne ampliata poi per Ramses VI.
Tutankhamon, quella che sfortunatamente mi ha più delusa, me la aspettavo molto più grande e invece è molto piccola, molto affascinante però la camera funerariaq in cui ancora è contenuto il re, la stanza è molto decorata, mentre la tomba in generale non è tra le più belle, infatti alcune pareti neanche sono state disegnate.
la tomba di Seti è quella forse che mi è maggiormente piaciuta, molto decorata la camera funeraria, con il soffitto decorato a motivi astronomici, ma anche l'intera tomba molto decorata con disegni e bassorilievi oltre che parecchie parti pitturate con splendente oro.
la tomba di Tutmosi è la più faticosa. infatti per cercare di scoraggiare i saccheggiatori, quei furbacchioni degli egizi, l'hanno costruita sotto terra di non so quanti metri, 30-50 circa, e vi si accede tramite una scala faticosissima. le pareti sono molto decorate davvero bellissime, e all'interno l'unico resto è il sarcofago, decisamente abbastanza delusa, tanta fatica per poco... o meglio scendere non ho fatto fatica ma risalire.... (col pancione poi...).
ad oggi mi manca sicuramente di visitare la tomba di Horernheb, ma prima o poi riuscirò a vedere anche quella.
la cosa che più mi ha dato fastidio della Valle dei Re oltre al caldo infernale però è stato il fatto che non si potesse fotografare. ora vorrei mettere i puntini sulle i.
capisco che questi decori abbiano migliaia di anni e che vadano protetti al 200%, ma non basterebbe mettere una regola con il non usare il flash? una guardia che sorveglia e al primo che fa un flash pedate nel sedere =).
loro giustamente devono conservare e proteggere le opere ma tutto ciò un pochino fa perdere il valore, in fondo all'interno sono ben illuminate e senza usare il flash non vi sarebbero danni no? è però possibile acquistare un dvd girato da loro in tutte le lingue, al prezzo di soli 20€!!! soli???mi guardo Piero Angela a super quark e le vedo no? ecco forse questo è quello che un po' mi ha fatto demoralizzare, ma ovviamente se sono arrivati a sto punto è per via del comportamento che hanno rilevato. mi sono dimenticata di dirvi due cose importanti. prima cosa quando scendete dal pulman al vostro arrivo sarete attaccati da venditori ambulanti che vi vogliono vendere qualunque cosa a prezzi bassissimi(piccolo consiglio portatevi delle monetine anche da 1-2 cent e datene 1 a testa così ve ne liberate), secondo è che all'entrata dove vi daranno i biglietti, dovrete depositare macchine fotografiche, cellulari e videocamere, col rischio di non trovarli più, qua salirete su un grazioso trenino che vi porterà fino alle entrate delle tombe. sempre dove c'è la biglietteria c'è una specie di bar dove potrete rinfrescarvi sotto a dei ventilatori(probabilmente dovrete chiedere voi se ve li accendono perchè non so come ma loro non hanno mai caldo) e dissetarvi a prezzi davvero ridicoli.
credo e spero di aver detto tutto se mi torna in mente altro senza dubbio aggiungerò. se la trovo tra le 1000 foto fatte in vacanza quest'anno metto la foto dell'esterno fatta dal pullman. e preciso che ho dato comunque 5 stelline perchè è uno spettacolo favoloso pensare che dopo migliaia di anni siano ancora perfettamente conservati in questa maniera.
vi ringrazio per esser passati ancora una volta a leggere una mia opinione.
(EVENTUALMENTE SI PUò COMUNICARE ALLO STAFF CHE QUELLA DELL'ARGOMENTO NON E' LA FOTO DELLA VALLE DEI RE MA DI HABU SIMBEL? DI CAMBIARLA. GRAZIE).
opinione pubblicata anche su dooyoo e trivago

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
easymoney00

easymoney00

04.11.2011 16:32

ok.

sisettina

sisettina

13.09.2011 21:27

ok

dhebora

dhebora

12.09.2011 13:33

mi piacerebbe andarci, ottima opinione!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Leggi di più su questo prodotto
Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Valle dei Re, Luxor è stata letta 472 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (41%):
  1. dhebora
  2. phalaenopsis83
  3. Danix91
e ancora altri 4 iscritti

"molto utile" per (59%):
  1. easymoney00
  2. sisettina
  3. melusina
e ancora altri 7 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.